Emanuele Manfredi e Lucia Simonis a Sentieri Tolkieniani 2017


Spesso notiamo che le donne nelle illustrazioni dei libri fantasy sono delle vecchie streghe, esseri malefici e orribili, o delle avvenenti giovani fanciulle tutte “scosciate”.
Ad accompagnarci alla scoperta di queste scelte artistiche saranno Emanuele Manfredi e Lucia Simonis sabato 27 maggio alle ore 18:30, con una chiacchierata dal titolo “Essere donna è troppo fantasy – La figura femminile nell’arte del fantastico”.

I due autori inoltre saranno presenti durante la manifestazione con le loro opere che potrete ammirare entrambi i giorni di Sentieri Tolkieniani 2017.


Emanuele Manfredi: nasce a Torino il 10 agosto 1972. La sua passione per il disegno si manifesta sin dall’adolescenza e nonostante prima gli studi e poi il lavoro lo portino a percorrere altre strade, Emanuele persegue da autodidatta gli studi sulle tecniche di disegno e illustrazione. Nel 1992, durante la sua prima partecipazione al Lucca C&G, conosce i ragazzi dello staff di “2700”, una serie fantasy molto innovativa. La collaborazione dura alcuni anni riscuotendo buon successo. In questo stesso periodo collabora anche ad altri progetti tra i quali la miniserie “Vorodin”, un fantasy di ambientazione russa, che utilizzava i personaggi creati da Renato Genovese tra i quali Grog, l’attuale mascotte di Lucca Games. Nel 1998, in occasione dell’ostensione della Sindone, la casa  editrice “Lo Scarabeo” pubblica una storia a fumetti dal titolo “La Sindone, una storia lunga 2000 anni”. Qui, seppur molto giovane, Manfredi partecipa all’albo che vanta il contributo di importanti autori come: Toppi, Alessandrini, DeAngelis, Trevisan e Capitanio. L’anno successivo inizia una nuova avventura per Manfredi che, insieme a tre suoi colleghi e amici, fonda la casa editrice “Edizioni Orione“. Manfredi firma i soggetti e la creazione delle testate della edizione Orione come “Ares e Warlords“, “Klaus il principe dei non morti” e “Harmoran“. In questo ultimo periodo approfondisce alcuni progetti legati al mondo militare precedente all’Unità d’Italia, ma il fantasy e il fumetto rimangono la sua grande passione. Partecipa e collabora con le attività delle nostra associazione da alcuni anni.

Lucia Simonis: nata a Torino dove attualmente vive e lavora come illustratrice. Diplomatasi maestra d’arte di moda e costume nell’85 completa la formazione come fumettista presso l’ATIF di Torino nell’anno successivo. Per 12 anni ha lavorato per la rivista “Susanna” creando e realizzando disegni per ogni supporto (carta, vetro, ceramica, legno), per diverse utilità, (schemi punto croce, pitture murali, ecc.) con soggetti di ogni genere (baby, animali, fiori, paesaggi). Ha illustrato libri per la scuola dai 3 ai 6 anni. Attualmente si dedica per passione e per lavoro ad illustrazioni fantasy.