fbpx

Il Contemezzocuore – Sentieri Tolkieniani 2018

Associazione Sportiva e Culturale dedita alla rievocazione e ricostruzione storica e allo studio delle arti marziali storiche.

Il Contemezzocuore forma atleti e schermidori nella pratica delle HEMA (Historical European Martial Arts), ponendo particolare attenzione allo studio della scherma storica. Permette ai propri membri di accedere alle conoscenze applicabili sia per la pratica di una disciplina sportiva innovativa e in crescita, sia per combattimenti coreografici e figurati.

Gli atleti formati dal Contemezzocuore hanno partecipato a un totale di 64 competizioni di scherma storica, salendo per ben 59 volte sul podio e collezionando:
– 29 ori
– 13 argenti
– 9 bronzi
Di cui un primo posto ai Nazionali di Duello Storico Furor et Ferrum 2012 e un secondo posto agli Internazionali di Duello Storico Furor et Ferrum 2013 di Pavone Canavese.

Membri del Contemezzocuore hanno, inoltre, rappresentato l’Italia nel 2014 agli Internazionali Furor et Ferrum e nel 2015 ai Mondiali di Spada Lunga IFhema, svolti a Debrecen, in Ungheria.

La partecipazione e le vittorie a molte competizioni di combattimento scenico (show fight), hanno fatto si che Il Contemezzocuore fosse richiesto,oltre che per alcune rappresentazioni teatrali, sui set di varie produzioni cinematografiche per lavorare principalmente come combat stunt e combat stunt coordinator.

Attualmente, membri del Contemezzocuore hanno partecipato ai seguenti lavori:
“Richard the Lionheart” di Stefano Milla, combat stunt, comparse, double e combat stunt coordinator (2012);
“La Quercia e la Spada” di Alessio Rupalti, combat stunt (2013);
“Richard the Lionheart: Rebellion” di Stefano Milla, combat stunt, stunt, combat stunt coordinator, piccoli ruoli da attore (2013/2014);
“Gorchlach: The Legend of Cordelia” di Fabio Cento, combat stunt, stunt (2014);
– teaser di “Roco” di Riccardo Bianco, come attori, combat stunt e double (2015);
– documentario per il museo di Sarzana di Alessandro D’Alessandro, combat stunt (2015);