Nazanin Boniadi: una Regina per Nùmenor

 Tra i nomi del cast della serie Amazon che andrà ad esplorare le vicende della Seconda Era uno di quelli che spicca per essere noto al pubblico delle serie televisive è certamente quello di Nazanin Boniadi. Attrice iraniana ma naturalizzata britannica, classe 1980, è comparsa in molte produzioni televisive, ma è nota alle cronache anche per la sua appartenenza alla setta religiosa Scientology, e il suo nome finì sui giornali anche per la teoria che la voleva come fidanzata “scelta” per Tom Cruise dalla setta; ma sia lei che i legali di Cruise negano il fatto.

Per fortuna, comunque, la sua brillante carriera ha oscurato queste polemiche indesiderate; e Nazanin è stata vista in molte produzioni, alcune popolarissime, come la fortunata serie How I met your mother, nel ruolo di Nora; ha preso parte ad altre produzioni di gran successo, come Homeland, Scandal, Grey’s Anatomy, CSI, The Game; ma anche il grande schermo l’ha vista protagonista, , in produzioni notevoli come La guerra di Charlie Wilson, Iron Man, Ben Hur, Passengers e Attacco a Mumbai, nel quale è attrice protagonista e per il quale ha ricevuto una nomination come miglior attrice nel 2019 agli AACTA Award. 

Insomma, un’attrice dalla grande esperienza in ruoli diversi, spesso drammatici e abituata a grandi produzioni: sicuramente sarà una delle star della serie. Ma chi andrà ad interpretare? Per ora possiamo fornire solo delle ipotesi, io ve ne fornisco due che credo siano le più probabili, ma tutte e due vanno in una sola direzione: Nùmenor!

Regina regnante… o regina spodestata?

Grazie alla sua capacità di interpretare ruoli drammatici e affascinanti, Nazanin si presta bene ad assumere il ruolo di Regina di Nùmenor, il grande regno degli Edain nella Seconda Era. Le regine sono sei, nella storia di Nùmenor, ma ce ne sono due la cui storia assume contorni drammatici e cruciali per la storia della Seconda Era.

La prima è Tar-Telperien, che regnò tra il 1556 e il 1731 della Seconda Era, proprio negli anni in cui Sauron tornò a manifestarsi in potenza e vennero forgiati gli Anelli del Potere. La serie, nelle prime due stagioni, con grande probabilità verterà su questi eventi, ed è chiaro che Tal-Telperien sarà presente, anche perchè è una Regina molto interessante, dato che, come leggiamo in Racconti Incompiuti, “non volle sposarsi”. Una Regina forte, dunque, indipendente, che sfruttò la “nuova legge” citata nel Signore degli Anelli, la quale prevedeva che diventasse signore di Nùmenor il primogenito del re precedente, maschio o femmina che fosse. 

Tar-Telperien, quindi, è una regina dalla grande personalità, che vive in anni cruciali per la Terra di Mezzo.. e per la serie. Un ruolo che Nazanin Boniadi potrebbe interpretare molto bene. Ma c’è un’altra regina che vive anni cruciali, nella storia di Nùmenor, una regina dalla vita drammatica e triste. Parliamo di Tar-Mirìel, figlia del penultimo Re, Tar-Palantìr, che, secondo la legge, sarebbe dovuta divenire Regina Regnante; ma il nipote del Re, Pharazon, la prese in moglie “contro la sua volontà e contro la legge di Nùmenor, poichè si trattava della figlia del fratello di suo padre. E poi egli si impadronì dello scettro, assumendo il titolo di Ar-Pharazon”. Da lì, come sappiamo, venne il disastro, e Nùmenor si inabissò, e Tar-Miriel non sopravvisse. Una storia tragica, quindi, che sarà al centro di una delle stagioni della serie, questo è indubbio. Anche in questo caso Nazanin Boniadi potrebbe interpretarla con efficacia.

Non ci resta che attendere: la fine del 2021 si avvicina….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: