Morgoth e Ancalagon nella serie? La nostra intervista esclusiva a “LOTR AR”

Dopo aver intervistato i nostri amici e collaboratori di Fellowship of Fans, la nostra voglia di condividere idee e pensieri su “The Rings of Power” si è estesa fino al medio oriente. A parlare con noi, infatti, è stato “LOTR AR”, il portale arabo ufficiale dedicato alla serie e alla mitologia del professore. Il noto canale social, seguito dall’account ufficiale dello show, si occupa quasi giornalmente di proporre notizie e stimolare il fandom con delle accurate riflessioni su personaggi, libri, luoghi e avvenimenti di vario genere, sganciando, di tanto in tanto, qualche pillola su cosa riserverà lo show. Noi di Terra di Mezzo Italia abbiamo avuto il piacere di ascoltare il loro parere sul progetto di Amazon, in una chiacchierata che si è presto evoluta in un vero e proprio dialogo fra amici. 

The Rings of Power: Opinioni e Spoiler da LOTR AR

Pensi che la compressione temporale possa rovinare l’esperienza dei fan?
LOTR AR: “è un vero peccato che la compressione temporale sia necessaria, ma le opere di Tolkien non potrebbero mai essere trasposte senza comprimere le linee temporali, a meno che non si tratti di veri e propri documentari. Tuttavia non credo che questo rovinerà l’esperienza dei fan, perché è naturale che prodotti televisivi/cinematografici differiscano dai testi in alcune cose.”

Cosa ne pensi della scelta di Amazon di inserire un elfo silvano ed una nana di colore?
LOTR AR:penso che Amazon abbia fatto una bella mossa. Queste scelte hanno rivelato chi sono i veri fan di Tolkien e chi invece è semplicemente un sostenitore dei film di Jackson. Molti si dicono appassionati della Terra di Mezzo senza nemmeno conoscerla, e la maggior parte di essi sono quelli che criticano più aspramente la serie.”

In tanti hanno accolto male questa serie a causa di alcune scelte. Cosa pensi di questa situazione?
LOTR AR: “La maggior parte delle critiche, a mio parere, sono a sfondo razzista. Alcune volte ho letto delle lamentele che avevano un fondamento logico, ma secondo noi non potresti mai giudicare una serie di 50 ore da un solo minuto di teaser trailer, non ha assolutamente senso.”

Secondo voi ci sono delle possibilità che la serie vada a stravolgere dei personaggi di Tolkien? 
LOTR AR: “Mi viene in mente l’esempio di Galadriel. A tanti non è piaciuto vederla nelle vesti di combattente, ma questo è dovuto all’immagine che le trilogie di Jackson le hanno dato. Tutti siamo affezionati alla Galadriel eterea e vestita di bianco, ma lei non è stata sempre cosi. Sono certo che ci innamoreremo dei grandi personaggi di questa serie, e vi assicuro che le scelte di casting di Amazon sono incredibili, vedrete.”

Quando pensi che vedremo altro materiale promozionale? 
LOTR AR: “Molto presto. Penso che tra poche settimane Amazon tornerà con la sua grande campagna promozionale.”

Pensi che potremo vedere, nei flashback sulla prima era, personaggi come Morgoth, Beren e Luthien? 
LOTR AR: “Onestamente non so se mostreranno Beren e Luthien, ma Morgoth lo vedremo quasi sicuramente. Penso che ci sia il 90% di probabilità che accada. Molto probabilmente farà un’apparizione molto simile a quella che ha fatto Sauron nel prologo di Lord of the Rings, e personalmente ci spero tanto.”

Ci sono possibilità di vedere Cirdan e Celebrimbor nel trailer ufficiale?
LOTR AR: “Ovviamente si, Celebrimbor e Cirdan saranno fra i personaggi principali della prima stagione, e sono sicuro che li vedremo nell’official trailer.”

Avremo delle battaglie rilevanti in questa prima stagione? 
LOTR AR: “Si, ma non vedremo grandi guerre o battaglie di grande influenza. Teniamo conto che la prima stagione sarà solo un punto di partenza, una sorta di introduzione. Le stagioni successive saranno ben più epiche.”

Proiettandoci nel futuro, pensi che questa serie potrà essere competitiva in termini di premiazioni?
LOTR AR: “Io credo che lo show riceverà un enorme numero di premi, e batterà i record esattamente come hanno fatto i film di Jackson.”

La serie sarà fedele agli scritti in termini di dialoghi, epicità e resa dei personaggi? 
LOTR AR: “Assolutamente si, anche gli sceneggiatori si sono detti molto tranquilli e ottimisti in questo senso, come riportato dalle pagine di Vanity Fair.”

Ora una domanda specifica: vedremo alcuni fra i più grandi re di Numenor? 
LOTR AR: “Secondo indiscrezioni riportate da una nostra fonte, nella serie vedremo un Tar-Palantir vecchio e malato, intento ad affrontare i suoi ultimi giorni di vita. Altre nostre fonti ci hanno rivelato che vedremo diverse statue di re antichi e una di Elros. Inoltre nello show ascolteremo tante storie su alcuni antichi re di Numenor.”

Cosa dobbiamo aspettarci dalle storie d’amore di questa serie? 
LOTR AR: “La storia fra Arondir e Bronwyn la conoscete già, ma ovviamente ce ne saranno altre all’interno della serie. Mi viene da pensare a Durin IV e Disa, a Galadriel e Celeborn e ad Elrond con Celebrian. Ovviamente si spera che non abbiano uno spazio eccessivo, e che il tutto sarà gestito in maniera equilibrata.”

Sappiamo che nelle serie vedremo dei draghi e dei Balrog, ma quante possibilità ci sono di vedere Glaurung e Ancalagon?
LOTR AR: “Su Glaurung non so dirvi, ma riguardo ad Ancalagon ci sono possibilità di vedere i suoi resti.”

Cosa ne pensi della competizione con House of the Dragon? 
LOTR AR: “Penso che sarà una competizione tosta. Ovviamente, se parliamo di popolarità a livello mondiale, The Rings of Power ha un netto vantaggio, ma sarà una bella sfida.”

L’ultima domanda è su uno degli argomenti più spinosi: gli hobbit. Cosa ne pensi della loro presenza nello show?
LOTR AR: “Penso sia un passaggio necessario, da un punto di vista prettamente televisivo, per venire incontro ai fan delle trilogie cinematografiche, che hanno sempre vissuto in maniera importante la presenza degli hobbit nella Terra di Mezzo. Tolkien non parla mai di hobbit nella seconda era, ma questo non significa necessariamente che non esistessero, e Amazon sta giocando su quel “non detto”.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.