Celebrimbor, nani e… Aman! Gli ultimi leak da Fellowship of Fans

Mae govannen, mellyn!

Oggi siamo qui per dare il via ad un format settimanale, che si curerà di analizzare nel dettaglio tutti i leak rilasciati dai nostri amici di Fellowship of Fans. I content creators internazionali hanno rivelato, durante il loro consueto video domenicale, delle succose informazioni su alcuni elementi dello show, che riguardano in particolar modo gli elfi. Senza ulteriori indugi, allacciamo le cinture ed avviamoci nei meandri di queste nuove informazioni sulla serie, cercando di contestualizzarle ed azzardare qualche teoria laddove sarà possibile. 

 

Simon Merrels e il suo ruolo

Come espressamente rivelato dal tweet, Simon Merrels interpreterà un elfo in “The Rings of Power”. Una scelta che avevamo ampiamente ipotizzato per via di alcuni indizi trovati sul suo profilo instagram, oltre che per ragioni estetiche. I suoi lineamenti fini ed eleganti, infatti, si prestano magnificamente ai personaggi elfici, e le sue interpretazioni più prestigiose (Tancrede in Knightfall e Crassus in Spartacus) portano a pensare che il ruolo più calzante per lui possa essere quello di un potente signore degli Eldar.

Le ipotesi sono diverse, ma una delle più gettonate al momento è quella che vorrebbe l’attore britannico nei panni di Cirdan “il Carpentiere”, un personaggio di grande importanza che sarà ovviamente presente nello show, ma che non ha ancora un attore associato ad esso. Altre ipotesi propenderebbero verso le figure di Amdir ed Oropher, ma entrambi avrebbero un ruolo marginale nelle prime stagioni, e, a meno di stravolgimenti di trama, tali ipotesi sembrano ad oggi poco credibili. 

 

Celebrimbor in “The Rings of Power”

Arriviamo a uno degli argomenti più importanti ed interessanti toccati dai leak: la gestione di Celebrimbor. Ciò che trapela dalle ultime informazioni inerenti allo show, infatti, è l’impronta che J.D Payne e Patrick McKay hanno voluto dare al personaggio, che risulterà essere uno dei più importanti dell’intera serie. 

Secondo la fonte informativa di Fellowship, il nobile nipote di Feanor non sarà necessariamente apprezzato da tutti, specialmente nelle riunioni di consiglio, ma il rispetto verso di lui sarà sempre grande, e la sua figura sembrerebbe essere quasi angelica. Questa descrizione ci fa capire quanto il suo lignaggio sia stato messo in risalto, visto che Celebrimbor è stato l’ultimo esponente della Casa di Feanor, tra le più grandi e nobili della storia di Arda. Inoltre, il personaggio è storicamente rinomato per essere il più grande artigiano elfico mai vissuto insieme a suo nonno, una caratteristica che va ad elevare ulteriormente il suo altissimo status.

Un’altra importante notizia ci rivela che il rapporto fra Celebrimbor e i nani si avvierà dal quarto episodio della prima stagione. Dagli scritti sappiamo che il nobile Noldor eresse un’importante alleanza ed amicizia con i nani di Khazad Dum durante il suo regno nell’Eregion. Tale amicizia portò non solo ricchezza ad entrambi i popoli, ma anche opere del calibro della Porta di Moria, costruita insieme all’artigiano Narvi. Quest’ultima informazione ci porta a pensare che, con ogni probabilità, il nipote di Feanor si trasferirà nell’Eregion già nella prima stagione. Altra ipotesi potrebbe portare ad un possibile incontro con i nani durante una qualche riunione o consiglio, ma queste sono solamente illazioni, e per vederci chiaro dovremo ovviamente attendere maggiori informazioni.

 

Una scena del teaser trova spiegazione

Arriviamo all’ultima succosa informazione dataci dai leak. Siamo di fronte alla spiegazione di una delle scene più belle viste nel teaser trailer, in cui possiamo vedere un meraviglioso scorcio del Lindon. Come spiegato dalla fonte, in questa scena vi è un’importante cerimonia in atto, in cui alcuni elfi vengono istruiti da Gil-Galad sul come far vela verso il reame benedetto, e, In questo esatto frame, l’ultimo Re Supremo dei Noldor sta impartendo loro la sua benedizione.

Il salpare verso Valinor è sempre stato un elemento tanto ricorrente quanto fondamentale nella storia degli elfi, e che dei giovani Eldar possano essere istruiti in tal senso ci è sembrata una scelta coerente, oltre che interessante nella sua proposizione. Alcune illazioni dicono che tale scena possa essere un presagio di pericolo per la Terra di Mezzo, e che degli elfi in questione saranno inviati a Valinor per chiedere aiuto ai Valar in vista dell’incombente minaccia. Al momento non c’è nulla che avvalori questa tesi, e anche in questo caso non ci resta che attendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.