Immagini dalla Seconda Era: il reportage di Empire

Immagini a profusione!

Questa settimana grosse novità per The Rings of Power: dopo mesi di notizie a singhiozzo, abbiamo ricevuto 15 immagini ufficiali che precedono l’articolo uscito nella giornata di ieri e di cui vi parleremo più avanti.

Oggi vogliamo analizzare con voi alcune di queste immagini!

  1. Vediamo un primo piano del Re degli Elfi, Gil-Galad ( Benjamin Walker): vestito dorato e corona d’alloro in testa; uno dei personaggi centrali della serie, che richiama molto nello stile gli Elfi di Peter Jackson
  2. Celebrimbor, il fabbro che diede vita agli Anelli del Potere, interpretato da Charles Edwards: capelli più corti, come Elrond, e un aspetto più “anziano” che ha sollevato proteste da parte di molti ma che invece è corretto: nel libro La Natura della Terra di Mezzo Tolkien spiega come, con complicati calcoli matematici di corrispondenza tra Anni Elfici e Anni nella Terra di Mezzo, Celebrimbor fosse in realtà più anziano di sua zia/cugina Galadriel
  3. Gli Harfoots, gli Hobbit “primitivi”, in  viaggio e in attività di vita quotidiana o “sacrali”: si nota una grande cura dei particolari nel tentativo di ricreare una plausibile cultura tribale per le origini degli Hobbit. Indubbiamente queste immagini sono affascinanti, e speriamo lo sia anche la storia degli Harfoots!
  4. Nori Brandyfoot e suo padre Largo in viaggio, come gli altri Harfoots. Si tengono per mano in uno dei rituali spostamenti stagionali. Molto interessante è il nome del padre di lei, Largo: richiama quello del bisnonno di Frodo, Largo Baggins!
  5. Un bellissimo banchetto nel Lindon, a un tavolo sopra il quale aleggiano bellissime lampade: un vero e proprio incontro diplomatico. Vediamo infatti Gil-Galad, Elrond, Galadriel, Celembrimbor, tre personaggi che non si distinguono bene- forse Celeborn, Elendil, Tar-Miriel?- e soprattutto il principe dei Nani, Durin IV: evidente richiamo, questa scena, alle alleanze tra Nani ed Elfi della Seconda Era
  6. Varie scene con Arondir nell’Harad: su tutte spicca quella nella quale è in cima ad una torre con bellissimi intarsi elfici in una zona che, dalla conformazione, sembra appunto l’Harad oppure Mordor prima che Sauron ci mettesse le mani….
  7. Altra scena nel Lindon: Gil-Galad mette una corona in testa Galadriel  che ha attorno a sè altri Elfi vestiti di bianco pronti per una spedizione diretta a Nùmenor e Valinor, in cerca di aiuto a causa di un’ombra senza nome che si sta agitando nella Terra di Mezzo. Notare la differenza di capigliatura tra Elfi ed Elfi: lo sapevamo già, ma ora abbiamo la conferma del tentativo di diversificare gli Elfi tra di loro. Non dimentichiamoci che in Tolkien i capelli lunghi per gli Elfi non sono una regola, ma vengono descritti sempre quando ci si riferisce a grandi Signori /E  o ad Elfi molto antichi, quindi è una scelta, quella di Amazon, che “rompe” sì con la visione jacksoniana, ma è un’interpretazione differente di un’immaginario che è molto meno canonico di quanto non si creda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.